FINALE LIGURE climbing trip: istruzioni pratiche

Finale “capitale dell’OUTDOOR”, è questa la scritta che compare sul cartello stradale che incontrate una volta che, varcato il casello autostradale, mettete piede nel finalese. E se avete modo di trascorrere un po’ di tempo in questo comune situato nella riviera ligure di ponente vi accorgerete che è proprio così.

Sono 192 i settori scalabili e più di 3500 le vie percorribili, si tratta per lo più di monotiri, ma potete anche trovare vie lunghe in settori quali la Rocca di Perti o la paretona di Pianarella.
Per potervi districare fra questo mare di superficie scalabile vi consigliamo di procurarvi una guida del posto, due sono le versioni disponibili: “Finale Climbing” by Thomas o “Finale 51” di Andrea Gallo. Se siete amanti della tecnologia, potete trovare tutti i settori online su 27 Crasgs!

Scalatori all'Antro delle Streghe


Una giornata tipo in questo paradiso della scalata inizia con una bella colazione al Bar Centrale a Finalborgo, il cuore medievale di Finale, dove si sfoglia la guida del posto mentre si sorseggia un cappuccino e magari si fanno due chiacchiere con gli altri scalatori che si vedono in giro, poi si va nel panificio che resta qualche vicolo più in là e si fa una bella scorpacciata di focaccia, tipica specialità ligure da non potersi far mancare - ricordatevi di pulirvi bene le mani dopo averla mangiata, altrimenti ungete tutta la parete di olio ;) - e si è pronti per andare in falesia! 

In questa stagione calda la scelta si restringe alle falesie con esposizione nord come il Bric del Frate, la Goletta a Rian Cornei o Rocca degli uccelli (aperta solo da metà estate causa nidificazione uccelli - come suggerito dal nome-), altrimenti si può optare per un bel bagno mattutino - vi suggeriamo la spiaggia libera situata affianco allo stabilimento balneare San Donato, lungo la passeggiata che da Finale va verso levante, ma a due passi dal paese, o la Baia dei Saraceni a Varigotti se avete voglia di prendere la macchina e guidare 10 minuti per andare alla scoperta di una delle più belle baie della Liguria! - e poi al pomeriggio via di una falesia con esposizione Est! La scelta è ampia, alcune delle nostre preferite sono: Kaimano, Scimarco, Italsider, Bric Grigio, Bric della Croce, dove potete trovare dei 5 come dei bei 6c e 7a. Se invece i vostri standards sono più alti e vi piacciono i tetti allora vi suggeriamo la Gola dei Briganti Inferiore che rimane in ombra tutto il girono. Molto suggestiva è la Grotta dell'Edera, chiodata appena lunga, ma vale la pena provare! Per una via lunga, Perti Nord è l’ideale a qualsiasi ora del giorno. Le giornate nuvolose sono rare in questa stagione, ma non si sa mai, se vi capitasse ecco cosa fare: il traverso a Noli. Un bellissima via lunga che si sviluppa, per l’appunto, di traverso, e che sfiora il mare.

 

Finaleoutdoorregion
Scalatrice su Easy Dalle

 

Per il post scalata, Finalborgo è un must, pullula di scalatori (e bikers) quando si avvicina l’ora dell’aperitivo, un evento da non farsi mancare se volete vivere a pieno l’esperienza finalese. Il Bistrot, proprio vicino all’ingresso di Porta Reale è uno dei nostri preferiti, con i suoi piattini appetitosi, da Sensu troverete invece birre artigianali locali e da Sbuccia potete assaggiare dei buonissimi smoothie se il classico aperitivo non fa per voi. Se, invece, siete andati a scalare in zona Perti una buona alternativa al Borgo è rappresentata dall’Antica Osteria, dove se chiedete una birra piuttosto che un bicchiere di vino + “merenda” non rimarrete delusi. Se siete lato Orco, invece, un’opzione allettante è A Ca’ d'Alice, dove peraltro anche la cena non è da sottovalutare.

Panificio a Finale Ligure


Parlando giusto di cena, con una pizza da Tonino 2, appena fuori dalle mura medievali, andate sul sicuro.
Se poi volete mangiarla in spiaggia per respirare l’aria del mare, sarete poi più vicini alla piazza di Finale dove alla sera potete bere qualche drinks al Caviglia o nei tanti locali che si affacciano su questa bella e spaziosa piazza.

Per quanto riguarda il pernottamento, sappiate che Finale è ricca di grotte, dove di sovente si vedono appostati scalatori a trascorrervi la notte e viversi un’esperienza al 100% a contatto con la natura, ma se volete essere in regola potete trovare un gran numero di B&B, affittacamere o Airbn. Il nostro preferito, che consigliamo a tutti per vista mozzafiato e contesto amoenus, è l’Affittacamere ai Cinque Campanili a Perti. Se volete mantenere un alto livello di avventura per il vostro climbing trip a Finale, allora il Base Camp Cucco si profila come l’alternativa migliore.

Affittacamere Ai Cinque Campanili


Ultimo consiglio per un buonissimo gelato: Gelateria Pastorino, a Calice! Non fatevelo mancare!

 

L'articolo è stato scritto da: Rebecca Cancellieri

Rebecca Cancellieri nasce a Genova, in Liguria, e grazie ai suoi genitori impara fin da piccola ad apprezzare gli sports all’aria aperta. A Finale Ligure scopre la passione per la scalata, che alterna a bici da strada ed alpinismo. Ama le vacanze all’insegna dell’outdoor fra mare e montagna! Dopo aver completato i propri studi in Lingue e culture moderne presso l’Università di Genova decide di prendersi un anno sabbatico in cui unisce l’utile al dilettevole con uno stage di 6 mesi presso l’headquarter di EpicTV a Chamonix Mont-Blanc.

Gabriele Canu Feelms

Commenti (0)

Accesso o registrati per essere il primo a commentare questo article.